Risorse web

Fonti Manoscritte per il Graduale Triplex

Nel 1974, alla pubblicazione del Graduale Romanum ad oper dei monaci di Solesmes, molti desiderarono che questa versione del Graduale venisse usata per una nuova edizione del Gradual neumé (di cui la prima edizione risale all’opera di Dom Eugéne Cardine). A farsi carico di questi desideri furono due membri dell’AISCGRE, Marie-Claire Billecocq e da Rupert Fischer, i quali riportarono in nero e in rosso i neumi provenienta dai manoscritti di Laon e San Gallo, rispettivamente.

Sette, furono i manoscritti utilizzati per il completamento dell’ora. Tutti sono accessibili digitalmente, in altissima definizione, in modo da poter essere facilmente consultati da studiosi e appassionati in tutto il mondo:

Manoscritti dell’Antiphonale Missarum Sextuplex

L’Antiphonale Missarum Sextuplex è la raccolta dei sei più importanti ed antichi manoscritti contenenti i canti della Messa, pubblicata da dom Renè-Jean Hesbert, monaco di Solesmes, nel 1935.
Il termine antifonale può trarre in inganno: si tratta di un antiphonale missarum, il nome con il quale si designava anticamente il libro che oggi si chiama graduale. Non è quindi un antiphonale officii, ciò che si chiama oggi antifonale designando il libro con i canti dell’Ufficio.I manoscritti sono i seguenti:

Edizioni a stampa

Molte edizioni a stampa sono anch’esse digitalizzate e facilmente fruibili in formato pdf.

Per consultare le biblioteche digitali complete dei siti che ospitano tali edizioni si rimanda alle seguenti istituzioni: